ECOBONUS 2014: COSA DOVETE FARE PER USUFRUIRE DELLE AGEVOLAZIONI SULLA RISTRUTTURAZIONE

3 Aprile 2014

Ritorniamo a parlare degli Ecobonus: in questo articolo vi spiegheremo cosa dovete fare cosa serve per usufruire delle agevolazioni fiscali sulla ristrutturazione della vostra casa.

A CHI SPETTA

  1. Al proprietario/ nudo proprietario

  2. titolare di un diritto reale di godimento

  3. soci di cooperative divise e indivise

  4. soci di società semplici

  5. imprenditori individuali


COSA FARE PER USUFRUIRE DELLA DETRAZIONE
  1. Prima di iniziare i lavori inviare all’Azienda sanitaria locale competente una comunicazione con raccomandata A.R., fatta eccezione per quegli interventi che non necessitano di un obbligo di notifica preliminare all’Asl

  2. pagare le spese detraibili tramite bonifico bancario o postale, dove è necessario specificare la causale di versamento, codice fiscale del soggetto che paga e codice fiscale/ partita Iva del beneficiario del bonifico



COSA BISOGNA CONSERVARE
  1. abilitazioni amministrative in relazione alla tipologia di lavori da realizzare, se non previste è sufficiente conservare una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà dove indicare la data di inizio del lavori e attestare che i lavori sono tra quelli previsti dalle agevolazioni

  2. domanda di accatastamento degli immobili non ancora censiti



  3. Ricevute di pagamento dell’Imu (se dovuta)

  4. Delibera assembleare di approvazione dei lavori e tabella di ripartizione delle spese per interventi da eseguire in edifici residenziali

  5. Fatture e ricevute fiscali delle spese effettivamente sostenute


  6. Ricevute dei bonifici di pagamento

ECOBONUS COSA SERVE